COMUNICATO URGENTE

In ottemperanza ai decreti emanati “ Misure urgenti a fronte del Covid 19”.
Ad oggi è impossibile stabilire una nuova data per lo svolgimento regolare del master: La nuova giurisprudenza della responsabilità medica – parte speciale – , nonché assicurare il regolare svolgimento della attività associativa

Pertanto la Presidenza della Associazione A.GI.SA ha deciso di rimborsare le quote associative e il contributo versato a tutti coloro che ne faranno richiesta a mezzo mail, indicando con chiarezza il nominativo e l’IBAN a cui indirizzare il rimborso.

Viceversa, per coloro che non richiederanno il rimborso degli importi versati entro il 30 giugno 2020, verrà emessa ricevuta nominativa valida per la partecipazione del master non appena ne sarà consentito lo svolgimento.

La direzione del master

Domenica 18 Aprile 2021

Cerca nel sito  

 

 

 

HOME | ATTIVITA' FORMATIVA | ACCREDITAMENTO | CONVEGNI | OSSERVATORIO LEGISLATIVO | ARCHIVIO | LINK

 
     

 

 

 

A.Gi.Sa.

Associazione Giustizia e Sanita'

 
     
     
     
     
     
 

Ordinamento giuridico e scelte terapeutiche e di “fine vita”
La sentenza “Cappato” e le sue implicazioni

 
 

ROMA, MARTEDI’ 24 NOVEMBRE 2020
Corte Suprema di Cassazione - Aula virtuale TEAMS ore 14.30

Partecipa alla riunione con Microsoft Teams
Scarica la Locandina in versione pdf
 
 
 

Nuova pagina 1

Mediazione in materia di responsabilità medica


Da marzo 2011, diventa obbligatorio il tentativo di mediazione fra le parti in caso di controversie civili. Obiettivo del nuovo istituto giuridico è disincentivare il ricorso in tribunale per la definizione delle controversie.
La mediazione deve essere svolta da organismi professionali e indipendenti, stabilmente destinati all'erogazione del servizio di conciliazione e iscritti in un apposito Registro, istituito presso il Ministero della Giustizia. Il Decreto n. 180/2010 “Regolamento recante la determinazione dei criteri e delle modalità di iscrizione e tenuta del registro degli organismi di mediazione e dell’elenco dei formatori per la mediazione, nonché l’approvazione delle indennità spettanti agli organismi, ai sensi dell’articolo 16 del decreto legislativo 4 marzo 2010, n. 28” indica i criteri per l’iscrizione al Registro, i requisiti per l’esercizio delle funzioni di mediatore, i criteri di determinazione delle spese, l’elenco degli enti di formazione. La mediazione civile è un importantissimo strumento alternativo di risoluzione delle controversie civili, finora previsto solo come facoltativo ai procedimenti ordinari che si svolgono nelle aule dei tribunali.

 


DECRETO 18 ottobre 2010, n. 180


Regolamento recante la determinazione dei criteri e delle modalità di iscrizione e tenuta del registro degli organismi di mediazione e dell’elenco dei formatori per la mediazione, nonché l’approvazione delle indennità spettanti agli organismi, ai sensi dell’articolo 16 del decreto legislativo 4 marzo 2010, n. 28 (GU n. 258 del 4-11-2010)

 

***

 

Mediazione, fissata l’udienza pubblica alla Consulta: 23 ottobre 2012

 

La Consulta dovrà sindacare se la norma sul tentativo obbligatorio come condizione di procedibilità della domanda giudiziaria sia in contrasto con la tutela giudiziale dei diritti

 

È stata fissata per martedì 23 ottobre l'udienza pubblica alla Consulta sulla questione di legittimità costituzionale sollevata sull’obbligatorietà del tentativo di mediazione ex articolo 5 del d.lgs 28/2010.

Al centro della causa l’ordinanza del Tar Lazio del 12 aprile 2011 che rimette la questione alla Corte Costituzionale dopo il ricorso proposto dalle Camere civili, dall’Oua e da altri organismi forensi. Ma c’è anche l’ordinanza del giudice di pace di Catanzaro del primo settembre 2011.

I giudici costituzionali dovranno verificare se la norma che dispone il tentativo obbligatorio come condizione di procedibilità della domanda giudiziaria violi la tutela giudiziale dei diritti sancita dalla carta costituzionale.

Secondo gli organismi forensi che hanno adito la magistratura il d.lgs. 28/2010 è andato oltre i principi stabiliti dalla legge delega 69/2009 e si risolve in un incombente che precluderebbe l’accesso diretto alla giustizia.

Relatore della causa sarà il giudice Alessandro Criscuolo, che proviene dalla Cassazione, dove è stato presidente della prima sezione civile.

 

***

 

Mediazione, depositata la sentenza della Corte Costituzionale n. 272 del 2012 in merito di mediazione civile e commerciale

 

La sentenza 272/2012 della Corte Costituzionale dichiara l’illegittimità costituzionale dell’articolo 5, comma 1, del decreto legislativo 4 marzo 2010, n. 28 e di altri articoli e commi.

 

***

 

Responsabilità medica, depositata la sentenza della Corte Suprema di Cassazione n. 16754 del 2 ottobre 2012

 

La sentenza 16754/2012 della Corte Suprema di Cassazione, in materia di "responsabilità medica", ha suscitato vivaci reazioni in ambito forense e sanitario, sollevando importanti problemi etici con conseguenti ricadute nell'attività medica, per aver riconosciuto il diritto al risarcimento del danno c.d. da nascita indesiderata direttamente all'individuo nato affetto da una malformazione, ai genitori, nonché ai suoi fratelli.

   IN EVIDENZA   

Master Post-Universitario di formazione e di aggiornamento professionale
 

"La nuova giurisprudenza della responsabilità medica"


Parte speciale

 

Iscrizione OnLine

Scarica la Locandina in versione pdf

 

 
   

AREA RISERVATA

 

E-mail:

Password:

 
   

LA SALUTE DOVE

la salute in italia vai al sito della regione Sicilia vai al sito della regione Calabria vai al sito della regione Sardegna vai al sito della regione Basilicata vai al sito della regione Puglia vai al sito della regione Campania vai al sito della regione Molise vai al sito della regione Lazio vai al sito della regione Abruzzo vai al sito della regione Marche vai al sito della regione Umbria vai al sito della regione Toscana vai al sito della regione Emilia Romagna vai al sito della regione Liguria vai al sito della regione Piemonte vai al sito della regione Lombardia vai al sito della regione Trentino Alto Adige vai al sito della regione Valle d’Aosta vai al sito della regione Trentino Alto Adige vai al sito della regione Veneto vai al sito della regione Friuli Venezia Giulia

 

 
 

A.Gi.Sa Associazione Giustizia e Sanita'

Via degli Scipioni, n. 100
00192 Roma

 

Visitatore n° 280788